CONTROLLER – Competenze per il controllo di gestione e l’analisi di bilancio

By | 11 settembre 2014

L’Agenzia formativa Toscana Formazione srl (codice accreditamento regionale LI0511), in attuazione del Avviso per la concessione di finanziamenti ex art. 17 lett. a) e c) della L.R. 32/2002 finalizzati alla realizzazione di sei percorsi di formazione permanente, formale e a carattere professionalizzante, finalizzati all’inserimento lavorativo a valere sul P.O.R. Toscana Ob. Competitività regionale e occupazione 2007-2013 Asse IV Capitale Umano, organizza il seguente corso gratuito, approvato con Determinazione Dirigenziale n°  848 dell’11-03-2014

Controller

Competenze per il controllo di gestione e l’analisi di bilancio

di 250 ore, di cui 125 di stage aziendale, per 20 allievi
(soggetti in età attiva, in possesso di diploma di scuola media superiore, con priorità per i disoccupati)

 

SCARICA IL VOLANTINO: Toscana Formazione – Controller – Corso gratuito Prato

Scarica la domanda d’iscrizione: mod+03+domanda+iscrizione CONTROLLER

OBIETTIVI. Il progetto intende formare tecnici specializzati nell’analisi della gestione aziendale, capaci di aiutare l’impresa a crescere nello scenario competitivo attraverso attività di analisi, controllo e valutazione. A solide competenze di tipo gestionale e amministrativo – che consentono loro di innovare, strutturare e controllare i processi interni relativi all’amministrazione –  il profilo professionale in uscita unisce il possesso delle tecniche più recenti di controllo di gestione ed è quindi capace di fornire un apporto innovativo nella gestione delle imprese, in particolare in quelle di dimensioni medio-piccole. Le conoscenze e capacità previste dal percorso formativo fanno riferimento a precise Aree di attività del Sistema Regionale delle Competenze, due delle quali saranno acquisite integralmente e certificate previo superamento delle prove finali d’esame.

ARTICOLAZIONE Il progetto si sviluppa su 3 unità formative di impronta prevalentemente pratica e operativa: 1. Il sistema azienda-elementi strutturali ed organizzativi; 2. Strategie e processi aziendali; 3. Tecniche contabili ed analisi di bilancio; 4. Budgeting e reporting; 5.Tecniche innovative di controllo, integrate da uno stage aziendale di 125 ore. Il percorso propriamente formativo è integrato da un’intensa attività di orientamento e accompagnamento individuale e collettivo che nella fase in uscita si concentra sui possibili sbocchi occupazionali, attraverso il sostegno sia alla ricerca attiva del lavoro, sia all’avvio di un’attività autonoma.

REQUISITI RICHIESTI: titolo di istruzione secondaria superiore, o almeno tre anni di esperienza lavorativa nell’attività professionale di riferimento o possesso delle competenze di livello 3EQF da accertare attraverso procedura di valutazione delle competenze in ingresso; Per i cittadini stranieri: conoscenza della lingua italiana (livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento). Saranno considerati titoli preferenziali diplomi di scuola media superiore a indirizzo economico-commerciale e diplomi di laurea in materie attinenti al controllo di gestione.

DOCUMENTI RICHIESTI Domanda di ammissione da compilarsi sul modello unificato della Regione Toscana, curriculum vitae, fotocopia del documento di identità. Per i cittadini extracomunitari: titolo di soggiorno.

Il corso si svolgerà da ottobre 2014 a febbraio 2015
presso Laboratorio Archimede – Via Marco Roncioni n. 6  – Prato
Termine di presentazione delle domande: 10 ottobre 2014

INFORMAZIONI. Dal 15 settembre al 10 ottobre 2014, ogni martedì in orario 9,30-12,30 presso Il Centro Integrato per la formazione e le politiche attive del lavoro della Provincia di Prato – Via Galcianese, 20/F – Prato (edificio “Il Marconcino”) sarà disponibile l’apposito sportello informativo dell’Agenzia Formativa Toscana Formazione. Le informazioni potranno essere richieste anche telefonicamente al n. 346 6066513 o per mail all’indirizzo cerini@toscanaformazione.net. I modelli per la domanda di partecipazione e informazioni utili sono disponibili anche sul sito www.toscanaformazione.net e presso il Centro Impiego Provincia di Prato – Via Galcianese, 20/F – Prato – tel. 0574 613211.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE Dal 15 settembre al 10 ottobre 2014, le domande di ammissione al corso possono essere consegnate direttamente al Centro Impiego Provincia di Prato – Via Galcianese, 20/F – Prato – tel. 0574 613211 (lunedì ore 14,30-18,00, martedì, mercoledì e giovedì ore 9,00-12,00 e 14.30- 17.00), oppure faxate o inviate per posta a Toscana Formazione, via Giovanni XXIII 34 – 50032 Borgo San Lorenzo, fax 055 5609893). E’ responsabilità del candidato assicurarsi che la ricezione della domanda avvenga nei tempi debiti. Non farà fede la data del timbro postale.

SELEZIONE. Nel caso in cui il numero di domande ricevute sia superiore ai posti disponibili, l’ammissione al corso avverrà attraverso una selezione, che si terrà il 15 ottobre 2014 dalle ore 9,30 presso la sede del corso (Via Marco Roncioni n. 6  – Prato). Tale selezione avverrà attraverso valutazione dei cv,  test scritto e  colloquio motivazionale. Per gli stranieri si accerterà la conoscenza della lingua italiana con apposito test di ingresso. In tale fase potranno essere riconosciuti crediti formativi in ingresso.

ATTESTATI La frequenza è obbligatoria: chi frequenterà almeno il 70% delle ore totali del corso e, all’interno di tale percentuale, almeno il 50% delle ore di stage, sarà ammesso a sostenere l’esame finale per la certificazione delle competenze per le Aree di attività Predisposizione del budget (Uc 1627) e  Analisi degli scostamenti in una ottica di coerente ridefinizione del budget (Uc 1628), articolato in prova pratica di simulazione e colloquio.

IL CORSO È GRATUITO
Gli ammessi dovranno perfezionare la domanda di iscrizione con una marca da bollo da 16 euro