Notizie dai corsi

TECNICO DELLA PIANIFICAZIONE E GESTIONE DI ATTIVITÀ INERENTI LA PRODUZIONE DI ANIMALI DA ALLEVAMENTO

Formazione strategica: riaperte a Grosseto le iscrizioni al corso “Tecnico della pianificazione e gestione di attività inerenti la produzione di animali da allevamento” - Toscana Formazione

Obiettivi: Formare una professionalità in grado di pianificare e gestire le attività inerenti alla produzione di animali da allevamento su tutta la filiera zootecnica relativa alle diverse specie e categorie di animali da reddito, dalla produzione degli alimenti per gli animali (coltivazione, conservazione e utilizzazione) alle operazioni di allevamento finalizzate alla produzione di carne, latte ecc. compresa la gestione dell’attività riproduttiva.

Sbocchi occupazionali: gli sbocchi professionali includono l’attività di controllore zootecnico addetto ai controlli funzionali (Associazioni Provinciali Allevatori) e controllore per conto delle associazioni di produttori con funzioni di prelievo campioni (latte), marcatura e valutazione delle carcasse e controllo degli impianti di mungitura. Le opportunità di lavoro, potenzialmente interessanti nel territorio regionale, appaiono legate alle produzioni tipiche e di qualità che richiedono personale con una buona base culturale e conoscenze specifiche del settore.

Aree di attività/Unità di competenze:

  1. Allevamento delle specie di interesse zootecnico (UC 968): Pianificare ed attuare le operazioni di conduzione dell’allevamento in funzione della specie e dell’indirizzo produttivo dell’azienda zootecnica

  2. Attività di riproduzione (UC 1096): Gestire le attività inerenti la riproduzione in funzione della specie e dell’indirizzo produttivo, adottando le tecniche più idonee

  3. Gestione dell’alimentazione (UC 1097): Effettuare le diverse operazioni inerenti l’alimentazione animale in funzione della specie e dell’indirizzo produttivo, adottando le tecniche di alimentazione più idonee

  4. Produzione e conservazione delle scorte alimentari: foraggere e granelle (UC 1095): Pianificare ed attuare gli interventi colturali per la produzione di foraggio e le operazioni di raccolta e conservazione (fieni, insilati, granelle) in relazione alla tipologia di foraggio da ottenere, scelte dell’epoca di intervento e delle tecniche idonee.

Unità formative: 1. L’allevamento zootecnico: organizzazione e tecniche; 2. Elementi di anatomia e fisiologia delle specie di interesse zootecnico; 3. La riproduzione delle specie di interesse zootecnico; 4. Le colture da foraggio e granella: tecniche di produzione e conservazione; 5. Tecniche di alimentazione animale; 6. UF stage.

Sede di svolgimento: Grosseto

Durata: 600 ore di cui 390 di aula, 30 di orientamento/accompagnamento e 180 di stage)

Andamento del corso. All’esame finale sono stati ammessi 7 dei 9 iscritti. Tutti lo hanno superato conseguendo così la qualifica professionale regionale di Tecnico della pianificazione e gestione di attività inerenti la produzione di animali da allevamento (n.138 del repertorio regionale)


Warning: Cannot assign an empty string to a string offset in /web/htdocs/www.toscanaformazione.net/home/cms/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 486