Iscrizioni aperte

Tutor di filiera – Nuove attività per la valorizzazione dei prodotti tipici Edizione Grosseto

La Regione Toscana e l’agenzia formativa Toscana Formazione srl, capofila di ATS con Istituto di Istruzione Superiore Giotto Ulivi, Atlante Srl, Cescot Arezzo Srl, Azienda Agricola Santa Vittoria informano che in attuazione del decreto dirigenziale 31 ottobre 2018, nell’ambito del progetto strategico “Tutorfil” sarà attivato il seguente corso di certificazione delle competenze:

Certificazione di competenze per le ADA: Identificazione dei prodotti oggetto delle attività (UC 181) 
e Pianificazione delle azioni commerciali (UC 232)

 

di 268 ORE (188 ore di aula80 ore di stage) per 10 allievi
che si terrà nel periodo: ottobre 2019 – gennaio 2020
SEDE DI SVOLGIMENTO: Grosseto

FINALITÀ, OBIETTIVI E SBOCCHI OCCUPAZIONALI
Fornire un set di competenze specialistiche aggiornate e immediatamente operative a soggetti inattivi, inoccupati, disoccupati, per il loro inserimento/reinserimento lavorativo, tale da consentire di svolgere in piena autonomia una attività di “tutore di filiera”, ovvero di un esperto che sia in grado di valorizzare le peculiarità di una filiera agricola/agroalimentare di un territorio, delle aziende che in esso ricadono e delle eccellenze da queste prodotte. La professionalità acquisita, caratterizzata da una approfondita conoscenza delle peculiarità e delle eccellenze delle filiere agroalimentari del territorio e dalla capacità di valorizzarle commercialmente, consentirà di operare in una vasta tipologie di aziende della filiera dell’agribusiness, dalle aziende produttrici agli agriturismi, dagli enti di promozione alle varie strutture legate alla commercializzazione dei prodotti. Sarà anche in grado di contribuire alla nascita e al consolidamento di una delle potenziali eccellenza dell’agribusiness toscano basate sulle peculiarità del territorio: le “comunità di filiera”, network informativi fra gli operatori che hanno interesse alla valorizzazione e promozione del prodotto agroalimentare di qualità e che hanno come obiettivo il controllo dei punti critici della filiera per ridurre i costi, migliorare la qualità, realizzare profitti più elevati e più correttamente distribuiti tra gli operatori della filiera.

UNITÀ FORMATIVE
1. I prodotti tipici e di qualità; 2. Lingua inglese; 3. Informatica applicata; 4. Normative del settore agroalimentare, denominazioni, tracciabilità; 5. Tecniche di comunicazione interpersonale; 6. Budgeting e gestione finanziaria; 7. Marketing; 8. Webmarketing ed e-commerce; 9. Competenze digitali complementari; 10. Orientamento al lavoro, alle professioni e bilancio di competenze; 11. Stage.

REQUISITI MINIMI DI ACCESSO
1) Maggiorenni – 2) Disoccupati, inoccupati, inattivi iscritti a un Centro per l’impiego della Regione Toscana ai sensi della normativa vigente. Qualora il richiedente non fosse iscritto, sarà cura dell’agenzia, nel rapporto instaurato con i Centri dell’impiego, indirizzarlo presso questo per formalizzare l’iscrizione. – 3) Soggetti in possesso di titolo di istruzione secondaria superiore o almeno tre anni di esperienza lavorativa nell’attività professionale di riferimento – 4) Per i cittadini non comunitari, essere in possesso di regolare permesso di soggiorno che consente attività lavorativa.

DOCUMENTI RICHIESTI PER L’ISCRIZIONE
Domanda di partecipazione su format regionale scaricabile dal sito dell’Agenzia (www.toscanaformazione.net); 2) Copia documento d’identità in corso di validità; 3) Scheda anagrafica rilasciata dal Centro per l’Impiego; 4) Copia del titolo di studio o autocertificazione; 5) Curriculum vitae redatto in formato europeo; 6) Per i cittadini non comunitari: Dichiarazione di valore e di efficacia del titolo di studio e permesso di soggiorno.

INFORMAZIONI
Telefonicamente al 391-0909315 o per mail a toscanaformazionegr@gmail.com, o sul sito dell’Agenzia www.toscanaformazione.net

TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDE: 10 ottobre 2019

scarica qui il bando del corso

scarica qui la domanda di iscrizione