Iscrizioni aperte

Allevando – Corso biennale per Addetto alle operazioni relative alle specie faunistiche e alla gestione di impianti, macchine ed attrezzature

Formazione strategica: riaperte a Grosseto le iscrizioni al corso “Tecnico della pianificazione e gestione di attività inerenti la produzione di animali da allevamento” - Toscana Formazione

La Regione Toscana e l’agenzia formativa Toscana Formazione srl (cod. accr. OF0227), capofila di ATS con ISITP Leopoldo II di Lorena di Grosseto (cod. accr IS0089) in attuazione del decreto dirigenziale n. 5476 del 31 marzo 2021 riferito all’Avviso pubblico per la realizzazione di percorsi formativi biennali rivolti a minori fuoriusciti dal sistema scolastico a valere sulla Misura 2B del Programma Garanzia Giovani – Anno 2020, informano che sarà attivato il seguente corso gratuito finalizzato al rilascio di qualifica (livello 3 EQF) cod. 9004893

Allevando

Corso biennale per Addetto alle operazioni relative alle specie faunistiche e alla gestione di impianti, macchine ed attrezzature

di 2100 ore (1270 ore di aula/laboratorio – 30 ore di accompagnamento – 800 ore di stage aziendale)

per 15 allievi minorenni

Termine presentazione domande: 15 settembre 2021

DESCRIZIONE SINTETICA: Il progetto “Allevando” propone agli adolescenti che non studiano né lavorano la possibilità di qualificarsi professionalmente per trovare una collocazione nel settore zootecnico attraverso un corso biennale di qualifica con azioni integrate di accoglienza e informazione, orientamento/bilancio competenze, formazione d’aula, laboratorio, stage/alternanza scuola-lavoro, disseminazione). Lo scopo dell’intervento formativo è quello di rendere i 15 allievi persone adulte e responsabili, in grado di esercitare con autonomia e responsabilità le varie funzioni operative relative all’allevamento, particolarmente diffuso in Maremma, fornendo agli stessi competenze di base e trasversali solide e spendibili nel mercato del lavoro. L’architettura progettuale ha uno spiccato orientamento pratico e di attenzione al singolo allievo e alla sua famiglia, con una costante azione di accompagnamento individuale e collettivo. Le competenze acquisite durante il percorso offrono consistenti possibilità di inserirsi professionalmente nelle varie tipologie di aziende zootecniche presenti sul territorio.

CONTENUTI DEL CORSO: Il corso prevede 2100 ore di formazione di cui:

– 300 ore volte all’acquisizione/recupero delle competenze di base (asse dei linguaggi, asse matematico, asse scientifico-tecnologico, asse storico culturale) – 320 ore lezioni teoriche relative al percorso professionalizzante – 650 ore di attività laboratoriali, in coerenza con la figura professionale – 800 ore (400 ore/annue) di applicazione pratica in alternanza scuola-lavoro.

– 30 ore di accompagnamento collettivo e individuale per favorire l’orientamento degli allievi all’esperienza formativa ed al futuro inserimento lavorativo.

Il percorso formativo si articolerà in lezioni giornaliere, prevalentemente mattutine, dal lunedì al venerdì. Lo stage sarà articolato settimanalmente in base agli orari effettuati dalle singole aziende, per un massimo di 8 ore giornaliere.

Durata del corso: da settembre 2021 a maggio 2023

REQUISITI RICHIESTI ALLA DATA DEL PRESENTE BANDO: Il percorso è rivolto a 15 giovani di età inferiore ai 18 anni in possesso del titolo di studio conclusivo del primo ciclo di istruzione: che non sono iscritti a scuola né all’università, che non lavorano e che non seguono corsi di formazione o aggiornamento professionale, già registrati al Programma Garanzia Giovani, in possesso del Patto di Attivazione (patto di servizio) sottoscritto con il competente Centro per l’Impiego e che al momento dell’avvio del corso sono ancora in possesso dei requisiti di accesso al Programma; – che hanno assolto l’obbligo di istruzione, ovvero hanno frequentato la scuola per almeno 10 anni, e sono fuoriusciti dal sistema scolastico (drop out). Chi non ha la licenza di terza media dovrà conseguirla nel periodo di svolgimento del corso, prima dell’esame finale.

DOCUMENTI RICHIESTI PER L’ISCRIZIONE AL CORSO: 1) domanda di ammissione da compilarsi sul modello unificato della Regione Toscana; 2) documento di identità e, per i cittadini stranieri, titolo di soggiorno; 3) dichiarazione di valore in loco o legalizzazione dei titoli di studio conseguiti all’estero; 4) Attestato di certificazione delle competenze conseguite rilasciato dall’ultimo istituto scolastico frequentato; 5) Patto di attivazione di Garanzia Giovani.

INFORMAZIONI: Telefonicamente al 391 1005680 o per mail a toscanaformazionegr@gmail.com, o sul sito dell’Agenzia www.toscanaformazione.net

SEDE DEL CORSO. Toscana Formazione, via Adolfo Celi 5, Grosseto.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE Le domande potranno essere consegnate a mano – previo appuntamento telefonico al n. 391 1005680presso Toscana Formazione Via de’ Barberi 20/a – Grosseto, oppure tramite Raccomandata A/R all’indirizzo sopra indicato o per posta certificata a comunicazioni@pec.toscanaformazione.net, ed eventualmente anticipate per mail all’indirizzo toscanaformazionegr@gmail.com. Il soggetto che invia la domanda per posta è responsabile del suo arrivo all’Agenzia formativa entro la scadenza sopra indicata. Non fa fede il timbro postale.

SELEZIONE DEI PARTECIPANTI. In caso di ricezione di un numero di domande superiore ai posti disponibili l’ammissione al corso verrà subordinata al superamento di una selezione, la cui data verrà comunicata successivamente. La selezione avverrà attraverso un test scritto di cultura generale e un colloquio orale. Per i partecipanti stranieri è previsto un test scritto di lingua italiana per accertarne la conoscenza a liv. A2. Al raggiungimento della soglia minima sarà applicata una riserva di 7 posti per le donne, 3 posti per cittadini stranieri e 2 posti a soggetti con disabilità lieve.

CERTIFICAZIONI RILASCIATE Al termine delle attività formative di aula e di stage verrà organizzata una prova d’esame finalizzata a valutare e certificare le competenze acquisite ed a ottenere l’attestato di qualifica regionale di Addetto alle operazioni relative alle specie faunistiche e alla gestione di impianti, macchine ed attrezzature, corrispondente alla figura nazionale di Operatore agricolo Indirizzo Allevamento animali domestici. La frequenza al corso è obbligatoria. Non potranno essere ammessi agli esami finali coloro che non abbiano frequentato almeno il 70% delle ore del percorso formativo e almeno il 50% dello stage e che non abbiano superato ogni prova prevista in itinere a fine modulo.

CREDITI FORMATIVI: I crediti formativi saranno riconosciuti prima dell’avvio del corso su richiesta dell’interessato e sulla base di dati oggettivi ovvero solo se trattasi di competenze già certificate/attestate e dimostrate attraverso documentazione formale, eventualmente integrata da un colloquio e comunque nel rispetto di quanto previsto dalla DGR 988/2019 e s.m.i.

Il corso è interamente gratuito, in quanto finanziato con le risorse di Garanzia Giovani e rientra nell’ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it), il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Scarica qui il bando del corso

Scarica qui la domanda d’iscrizione


Warning: Cannot assign an empty string to a string offset in /web/htdocs/www.toscanaformazione.net/home/cms/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 492